COSTANTINI NADIA


Biografia

Nadia Costantini nasce a Mirano (Ve). Si è diplomata all’Istituto d’Arte di Ve- nezia e all’ Accademia di Belle Arti di Venezia. Ha insegnato all’Istituto d’ar- te di Venezia, discipline pittoriche ed educazione visiva. Negli anni sessanta la sua pittura risentiva della formazione astratto-informale, il cui distacco è av- venuto gradualmente nel decennio suc- cessivo per poi maturare la svolta verso una razionalità, che attraverso elementi geometrici esprime dinamismi ottici. Ta- gliare, unire, raggruppare, tensionare, costringere fasce che nascono da sem- plici forme geometriche per poi liberarsi in fluttuanti direzioni spaziali, questo è il senso della sua ricerca tesa a strut- turare empaticamente lo spazio. Così nascono le Torsioni, Flussi di superficie, e i Fluttuanti, la cui derivazione dall’o- pera pittorica è conseguente .Infatti le fasce pittoriche muovendosi dinamica- mente in apparente tridimensionalità nel campo del quadro, danno origini a forme complesse che si realizzano sotto il nome di Modulazioni di superficie e Scansioni di superficie.Tra lei e il ma- teriale, plastica (polipropilene), teflon, pvc e acciaio inox , c’è un conoscersi e rispettarsi, accettando anche le mo- dificazioni nel tempo, per concedersi di ricavare forme diverse e in continua evoluzione nello spazio:comunque di trovare un posto altrove. Nel 1978 è sta- ta tra i soci fondatori del gruppo “Verifi- ca 8+1”di Mestre (Venezia) con cui ha partecipato a mostre a Torino, Brescia, Bergamo, Firenze, Roma, Bologna. Tra le mostre più importanti cui ha par- tecipato, ricordiamo: 1972- Galleria “ La Pulce “ - Mestre (Ve) 1978- Verifica 8 + 1 – Mestre (Ve) 1978- Tre giorni verdi – Gall. Sincron- Montecchia di Crosara 1978- Incontro Verifica 1978 - Gall. Sin- cron - Brescia 1979- Proposta operativa (Verifica 8+1) Gall. Fumagalli- Bergamo 1979- Centro del Portello – Genova 1979- TI. Zero (operatori Verifica 8+1) - Torino 1980- Verifica 8+ 1 – Mestre (Ve) 1981- Austellung der Associazione Amund des Studio AM – Roma- Wien 1981- Galleria Bevilacqua La Masa “ Arte come ricerca “- Venezia 1981- Arte Tre- Galleria Al Borgo – Bel- luno 1983- Omaggio a Virginia Woolf – Galle- ria d’Arte Riviere – Mirano ( Ve) 1984- Chiesa Storica di S.Giacomo- “Immagino Strutture” - Vicenza l997- Manifestazione “Fuori l’Arte”- Me- stre (Ve) 1999- Associazione Punto 6 – S. Vito al Tagliamento 2003- Proart “La materia plastica diven- ta Arte” - Prochim- Milano Plast 2006- Visualizzazioni Contemporanee- 3 artisti veneti a confronto- Gall.Minima- Mestre (Ve) 2007- Art Traverso 2- show room Ga- sperin Raffaele srl.- Mel (Bl) 2007- Magmatica- Barchessa di Villa Morosini – Mirano (Ve) 2008- “Fluttuanti e scansioni di super- ficie” centro d’arte e cultura Brolo Mo- gliano Veneto (Tv) 2008- “Alberto Biasi e l’occhio a nord est” Palazzo delle contesse Mel (Bellu- no) 2009- “L’anima del suono” Pardes labo- ratorio di ricerca d’arte contemporanea Mirano -(Ve) 2010- “Arte Scienza Progetto Colore” Museo di Santa Caterina Treviso (con Franco Costalonga) a cura di Elsa De- zuanni e Giovanni Granzotto 2011- “Pinocchiando con...” Centro culturale Candiani Venezia-Mestre a cura di Giorgio Costantino 2012- “Tessuto non Tessuto” Museo Mo- cenigo Centro studi del tessuto e del co- stume- Venezia a cura di Dino Marangon 2013- “Nadia Costantini Arte Program- mata” Galleria Comunale di Cappella Maggiore a cura di Duilio Dal Fabbro con testi di Giovanni Granzotto e Alberto Pasini 2014- Galleria “La Roggia” - Pordenone 2014- La Percezione creativa a nordest a cura di Giovanni Granzotto e Dino Ma- rangon Palazzo Todesco, Vittorio Veneto 2014- Maestri a nordest- terza rasse- gna biennale d’arte contemporanea a cura di Giuseppe Onesti San Giovanni di Casarsa (Pn) 2014- Ascoltare Arte a cura di Giorgio Costantino -Villa Rizzo VEZ- Mestre (Ve) 2015- “Così lieve così forte” Arte al fem- minile nell’età contemporanea- Artetivù Marcon-Ve

Testi

Non sono presenti testi per l'artista selezionato